Portfolio

Progetto di Arredamento d’interni / Project Interior Design

Obiettivo: arredare una singola stanza

Object: decorate a single room

lab4anno2 lab4anno3 lab4anno4

To be continued…  click on Portfolio

Annunci

Non smetto mai di creare…

Non smetto mai di creare...

Le nostre prime cavie? I parenti! E’ proprio vero…i primi progetti sono quelli per i propri parenti. Ti chiedono sempre consigli su come trasformare il proprio appartamento in base alle proprie esigenze e tu ti trovi li a schizzare e a renderizzare felicemente alcune idee per poi farle vedere…

Nuovi Render!

ImmagineImmagine

Ritagli di giornale… “Utili presenze”

Oggi ho finalmente avuto un pò di tempo per me e le mie riviste! Cosa mi ho colpito? uno dei primi articoli che presenta la rivista Interni del mese di Ottobre. Un articolo che fa riferimento ad un oggetto di arredo che molto spesso viene sottovalutato o per giunta dimenticato. Se devo essere sincera io non ne posseggo nemmeno uno in caso, però guardando e leggendo l’articolo mi sono dovuta ricredere. Di cosa sto parlando? dell’ appendiabiti. Un complemento d’arredo che oggi parlarne cosi risulterebbe essere solo riduttivo. Invece diverse aziende si sono impegnate per presentarlo con forme nuove e funzioni nuove. Giocandoci un pò su, diverse sono le proposte che vi mostrerò, ognuno più originale dell’altro… in questo anche lui fa la sua bella figura in casa!

ImmagineImmagineImmagine

Alla Scala, di Claudio Bitetti per mogg, appendiabiti in massello di frassino. Per la prima volta la scala non sarà ingombrante in casa, anzi darà ordine.

Immagine

Immagine

Più informali le idee di colè che interpretano la figura di questo mobile in modo originale. Nel primo caso abbiamo Secreto Mirror in cui si è deciso di fare un pezzo forte e di carattere. Vero e proprio ibrido tra seduta imbottita, con gambe in stile, specchiera minimale, che viene percepita come schienale, e appendiabiti. Subito dopo abbiamo Telo una semplice struttura di legno di rovere che riprende la figura del paravento e risponde a due funzioni: appendiabiti o separé con drappi di vari tessuti.

Immagine

Immagine

Un altro proposta informale quella di casamania che interpreta in questo caso la figura del cavalletto (zoomorfo). Un appendiabiti e svuotatasche in tubulare metallico verniciato, anche qui due funzioni in una!

Queste sono le idee proposte dalla rivista Interni, ma se si continua a cercare tante solo le idee, potremmo crearne una anche noi, più personalizzata in modo da essere orgogliosi di poter dire di essere stati l’artefici dell’oggetto d’arredo per la propria casa. Da cose banali si possono creare cose originali ma soprattutto utili!

Scavolini & Diesel – Cucina Rock

Visitando il sito/magazine di scavolini ho scoperta questa nuova collezione di cucine dall’anima Rock nata in collaborazione con l’azienda Diesel.

una cucina estremamente moderna nella progettazione e nella componibilità dei suoi elementi, ma allo stesso tempo caratterizzata dallo spirito vintage – declinato nei materiali, nei trattamenti e nelle finiture – che è da sempre parte del DNA di Diesel.

Il ruolo della cucina oggi è cambiato, non è più visto come luogo in cui si prepara il mangiare ma viene visto sempre più come spazio della socialità e del divertimento. Ed è proprio su questi obiettivi che hanno puntato le due aziende. Il risultato? vediamolo insieme…

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Arredare con rispetto!

Ecologia, sostenibilità.. sono temi molto sentiti e affrontati ai nostri giorni ed è giusto che ognuno di noi contribuisce in qualche maniera per da dare al nostro pianeta una mano a migliorarsi. La dimensione domestica è quella in cui possiamo esercitare la nostra sensibilità verso l’ambiente, quindi, il consiglio che voglio darvi è di scegliere uno stile per la vostra casa che risponda a queste esigenze.. iniziamo da queste piccole cose a dare una mano! Lo stile moderno naturale è la risposta alla necessità di vivere sostenibile. Abitare secondo la natura non vuole dire sacrificare il lusso, bellezza e l’eleganza in certe scelte, anzi si tratta di dare un nuovo volto ad uno stile che sotto certi aspetti può risultare ormai scontato. Se siete amanti delle linee sobrie e decise dello stile moderno allora questo stile vi colpirà!

Immagine

 Tante sono le scelte che possiamo fare quando viviamo le nostre case: possiamo riciclare con creatività un mobile d’epoca piuttosto che comprarne di nuovi, impiegare materiali riciclati o che provengano da fonti rinnovabili, preferire tessuti biologici e vernici ecologiche, usare lampade a basso consumo energetico, erogatori a basso flusso per docce e rubinetteria, e in generale soluzioni di risparmio idrico… tante cose per contribuire a salvare il pianeta!

Le foto che vi mostrerò saranno un esempio di questo stile e spero che possano essere utili e d’ispirazione per le vostre scelte future in campo di arredamento! Ricorda.. prima di comprare pensa!

Immagine

Immagine

È la cura del dettaglio che garantisce la perfetta fusione di moderno e naturale: evitate i dettagli ridondanti come modanature e decorazioni in stile barocco e rococò, riducete al minimo la scelta di materiali quali vetro, acciaio e cemento, privilegiate gli elementi naturali e organici… preferibilmente da riciclare.

Immagine

Immagine

Immagine

Sembra… ma non è!

ImmagineCucinare divertendosi! Questa è la prima cosa che ho pensato vedendo su internet questi prodotti creati dallo studio Mustard. Originali, colorati, divertenti… tante sono le cose che si possono dire. La collezione prende ovviamente il nome di SPLASH e per la prima volta le macchine non terrorizzano, anzi diventano utili in cucina. Ironia e funzionalità uniti in un unico elemento, come possiamo ben vedere dalle immagini. Il tagliere personalizzato da questa forma a macchia che gocciola verso il basso crea un effetto scenografico, di fluidità e stabilità allo stesso tempo.

Immagine

Se questo articolo è stato di vostro gradimento, vi consiglio di fare un salto sul seguente sito mzube.co.uk, troverete tante altri oggetti “divertenti” per la vostra casa da comprare direttamente online.

 

Mare… profumo di mare!!!

Oggi è il 1 Ottobre, l’ estate è finita da un pezzo purtroppo, soprattutto per chi vive al nord, ma questo non vuol dire che non possiamo più parlare di mare e dei suoi paesaggi stupendi!

Di che stile parliamo oggi?? Coastal Style, ovvero stile costiera. Da come si intuisce dalla parola, questo stile prende ispirazione dal tipico paesaggio costiero: acqua, sabbia, conchiglie, pietre… Un ambiente naturale dunque! Molto facile nella combinazione degli arredi, quindi non avete timore a giocarci su… osate e aggiungete tutto quello che per voi ricorda l’ambiente marino! Può sembrare inizialmente una cosa inusuale ma voi stessi vi renderete conto che il risultato non sarà niente male, anzi lo renderà più personalizzato.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Il colore per eccellenza è il blu! il colore del mare, con tutta la sua ampia gamma cromatica di toni freschi accompagnato con grigi chiari e scuri, il bianco, i rosa, i colori tenui come il sabbia. Ma possiamo dare un tocco di colore più vivace sugli accessori come sedie, pizzi, cuscini, tele, accessori da bagno e da cucina ed in generale oggettistica. Sono da prediligere finiture satinate piuttosto che lucide, ruvide al tatto e lasciate allo stato grezzo, appunto naturale.

I tessuti impiegati per ricreare questo stile sono semplici, preferibilmente cotone ed il lino con motivi a quadretti o a strisce, o più semplicemente tinte uniche. Per quanto riguarda gli infissi facciamo riferimento alle veneziane in legno chiaro e le persiane. In ogni caso la luce naturale deve predominare in questi ambienti in cui il sole è di casa ovviamente!

Immagine

Immagine

ImmagineImmagine

Uno stile che è possibile combinare anche con elementi in stile shabby chic per ottenere un risultato ancora più particolare. Se siete i tipi che amate il mare, desiderate tornare a casa e trovare un’atmosfera rilassata e fresca… questo è lo stile giusto per voi!

Made in Italy

L’Italia ancora una volta colpisce! Stiamo parlando del settore ceramica, per l’esattezza Cercamica Cielo. Da radici antiche, quest’azienda mira a conciliare una costante ricerca di innovazione e di potenziamento tecnologico alla qualità di una lavorazione rifinita a mano.

Immagine

Immagine

Immagine

Elementi fluidi… la forma curvilinea domina in questa collezione privilegiando la luce e il gioco di essa con le forme. Una fluidità, dinamicità che deriva dal movimento dell’acqua. Una materialità ben presente compensata da elementi leggeri ottenuti dalla disposizione a sospensione.

Ambienti di Casa

Il bagno, una zona della casa che ogni giorno sempre di più sta assumendo una rilevata importanza nell’interior design. Non si sottovaluta più lo spazio di uno bagno, lo si desidera ampio, luminoso e in tendenza con il design. Le ceramiche e i sanitari cercano di rispondere a queste richieste. Tu che stile sei? Qual’è il bagno dei tuoi sogni? Vediamo insieme cosa ci propone il mondo di Internet…

Immagine

 Immagine

Obiettivo: creare un ambiente bagno composto da elementi il più possibile integrati nella sua architettura per ottenere uniformità visiva. Questa filosofia è seguita in particole dalle aziende Antonio Lupo e Glass.

Immagine

Immagine

Per chi desidera un TOTAL LOOK può ispirarsi a questa combinazione di ceramiche, nuance diverse ma sempre con un risultato uniforme! Parliamo dell’azienda Ceramica Sant’Agostino.

Immagine

Per chi vuole essere libera nella distribuzione degli arredi l’azienda Geberit fa a caso vostro! I famosi Moduli Monolith permettono di istallare tutti gli accessori davanti a pareti preesistenti (es. in cartongesso).

Immagine

Immagine

 Immagine

Immagine

Per chi ha un gusto RETRO’, nostalgico… abbiamo: Settecento, Bossini, Marazzi, Ceramica Bardelli, Azzurra, Simas, Ragno.

Immagine

 Immagine

Immagine

 Immagine

 Per chi vuole dire addio ad ambienti bagno monocromatici, è il momento di tinte decise e abbinamenti grafici e cromatici inusuali. A queste esigenze rispondono le aziende Fap ceramiche, Mosaico+ e Fantini