Paint your space

Pittura il tuo spazio – é questo il titolo del primo articolo dell’anno! Torniamo a parlare dell’uso del colore che in questo caso ci viene incontro anche economicamente. Vogliamo cambiare gli ambienti della nostra casa, dare una nuova veste, dividere due stanze o mettere in risalto un elemento… Perché pensare subito con il tirare suo o giù o delle pareti!!! Basta pitturare e guardate che vi sarà già un grosso cambiamento nella vostra dolce dimora.. E tutto merito vostro! 😉

Vi riporto alcuni esempi trovati su Pinterest ( vi confesso che amo questa app.. Trovo di tutto!!!) 

English text

Do you would change your home?? Simple!!! You don’t pull up or down the wall, but you paint your space for to change the home. The result will be good… And it will be Thanks to you

  
    
 

Ritagli di giornale… Industrial Design

Vi è capitato di sentire questa parola “Industrial Design”? Io si!! Da un pò di tempo su giornali o tramite l’applicazione Pinterest mi capita di osservare foto di case vestite di questo design alternativo

 Le parole chiavi sono: materiali allo stato naturale. Stop alla rifinitura dei mobili, ma diamo la preferenza allo stato grezzo. Acciaio, mattone, cemento, legno… Il più rovinato possibile!!! In un primo momento si può pensare che il risultato sia di cattivo gusto, ma dalla foto è ben chiaro il contrario… È sempre uno stile da non scartare!

 Non per forza si deve privilegiare il total industrial design ma si possono benissimo scegliere diverse combinazioni… Lo sapete, io sono la prima che approva il mix di stili in quanto lo trovo più originale! 😉

                   English Text

Do you heard the word “industrial design”? I do! Keywords are: materials in their natural state. Just the finishing of the furniture, but we prefer the rough. Steel, brick, concrete, wood … The more ruined as possible!!! At first you may think that the result is in bad taste, but the picture is very clear to the contrary … It is always a way to not discard! 😉

The style is inside

 La moda passa lo stile resta… Coco Chanel

Questa frase dice la verità e lo dimostra ciò che sto vedendo in questo ultimo periodo sfogliando diverse riviste. Di cosa sto parlando? Entriamo dentro la questione.. Ultimamente sto notando un uso sempre più frequente di mobili vintage, antiquari.. O come vogliamo definirli. Accostamenti che in un primo momento possano sembrare bizzarri, ma che in realtà rilasciano un immagine di vero gusto!

Come potete vedere ciò che diceva Coco Chanel era vero… La moda può passare, ma lo stile resta! E ci sono arredi che possono sembrare antichi o fuori moda ma se accostati bene mettono in evidenza lo stile che hanno dentro!!!

English Text

In this days i saw more journals by interior design or architecture and i noticed an increasing use of vintage furniture. This mix is very interesting because there are furniture that may seem old or out of fashion but if approached properly highlight the style they have inside!!!

Palette di colori per la cucina

Dal sito leonardo.tv tante idee per rinnovare il look della vostra cucina con colori che si ispirano alla natura e agli ingredienti della cucina. Ecco per voi 12 palette di colori per la vostra cucina ideale.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Carta da parati fai da te

In camera mia ho una parete che io definisco ANONIMA in quanto è vuota e passa inosservata rispetto al resto della camera, gli unici elementi d’arredo sono una scrivania con PC e una televisione. Come migliorarla? Inizialmente avevo pensato ad una carta da parati, ma per quanto possa essere bella bisogna fare i conti con le sue caratteristiche. TUTTO STA NELLA POSA, se questa è ben posata non ci sono problemi come possibili distacchi futuri dalla parete, ma inoltre cose fondamentale è che a metterla sia un posatore con esperienza nel campo e che utilizzi un ottima colla. Prerequisiti che sinceramente non avevo a portata di mano e non so quanto sarebbe venuta a costare. Quindi ho optato per un qualcosa di economico, cioè disegnare a caso sulla parete dei cerchi di varie dimensioni e pitturarli con una semplice pittura per pareti bianche. Ho provato a fare velocemente questo piccolo render per aver in anticipo una visione dell’insieme e per vedere come rendeva anche questo effetto. Un pò di movimento devo dire che lo crea e nel totale il risultato non mi dispiace. Voi che ne pensate? Semplice ed economico!

Immagine

Non smetto mai di creare…

Non smetto mai di creare...

Le nostre prime cavie? I parenti! E’ proprio vero…i primi progetti sono quelli per i propri parenti. Ti chiedono sempre consigli su come trasformare il proprio appartamento in base alle proprie esigenze e tu ti trovi li a schizzare e a renderizzare felicemente alcune idee per poi farle vedere…

Nuovi Render!

ImmagineImmagine

Il grande ritorno

No che non sia di mio gradimento il minimal, il monocromie o il total white, ma sono davvero contenta del ritorno della decorazione delle piastrelle. Trovo che sia davvero interessante dare un tocco di colore e gioco di trame differenti al pavimenti in modo da renderle ancora più particolari. Altrettanto piacevole è, a mio avviso, il connubio tra questo genere di pavimentazione, che a volte può richiamare gli stilemi della casa del passato, con gli stili più in voga oggi.

ImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine

Ritagli di giornale… “Utili presenze”

Oggi ho finalmente avuto un pò di tempo per me e le mie riviste! Cosa mi ho colpito? uno dei primi articoli che presenta la rivista Interni del mese di Ottobre. Un articolo che fa riferimento ad un oggetto di arredo che molto spesso viene sottovalutato o per giunta dimenticato. Se devo essere sincera io non ne posseggo nemmeno uno in caso, però guardando e leggendo l’articolo mi sono dovuta ricredere. Di cosa sto parlando? dell’ appendiabiti. Un complemento d’arredo che oggi parlarne cosi risulterebbe essere solo riduttivo. Invece diverse aziende si sono impegnate per presentarlo con forme nuove e funzioni nuove. Giocandoci un pò su, diverse sono le proposte che vi mostrerò, ognuno più originale dell’altro… in questo anche lui fa la sua bella figura in casa!

ImmagineImmagineImmagine

Alla Scala, di Claudio Bitetti per mogg, appendiabiti in massello di frassino. Per la prima volta la scala non sarà ingombrante in casa, anzi darà ordine.

Immagine

Immagine

Più informali le idee di colè che interpretano la figura di questo mobile in modo originale. Nel primo caso abbiamo Secreto Mirror in cui si è deciso di fare un pezzo forte e di carattere. Vero e proprio ibrido tra seduta imbottita, con gambe in stile, specchiera minimale, che viene percepita come schienale, e appendiabiti. Subito dopo abbiamo Telo una semplice struttura di legno di rovere che riprende la figura del paravento e risponde a due funzioni: appendiabiti o separé con drappi di vari tessuti.

Immagine

Immagine

Un altro proposta informale quella di casamania che interpreta in questo caso la figura del cavalletto (zoomorfo). Un appendiabiti e svuotatasche in tubulare metallico verniciato, anche qui due funzioni in una!

Queste sono le idee proposte dalla rivista Interni, ma se si continua a cercare tante solo le idee, potremmo crearne una anche noi, più personalizzata in modo da essere orgogliosi di poter dire di essere stati l’artefici dell’oggetto d’arredo per la propria casa. Da cose banali si possono creare cose originali ma soprattutto utili!

Scavolini & Diesel – Cucina Rock

Visitando il sito/magazine di scavolini ho scoperta questa nuova collezione di cucine dall’anima Rock nata in collaborazione con l’azienda Diesel.

una cucina estremamente moderna nella progettazione e nella componibilità dei suoi elementi, ma allo stesso tempo caratterizzata dallo spirito vintage – declinato nei materiali, nei trattamenti e nelle finiture – che è da sempre parte del DNA di Diesel.

Il ruolo della cucina oggi è cambiato, non è più visto come luogo in cui si prepara il mangiare ma viene visto sempre più come spazio della socialità e del divertimento. Ed è proprio su questi obiettivi che hanno puntato le due aziende. Il risultato? vediamolo insieme…

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine